Frantoio di Massarosa Frantoio di Massarosa Frantoio di Massarosa Frantoio di Massarosa Frantoio di Massarosa Frantoio di Massarosa

Sistema di Lavorazione

Con la stagione 2012 / 2013 il Frantoio di Massarosa è passato alla lavorazione a 2 fasi.
Con lo spirito che ci ha sempre contraddistinto la scelta è maturata in un ottica di ricerca di qualità e di ecosostenibilità dell'attività di frangitura.

Cosa vuol dire lavorare a 2 fasi?

  • non aggiungere acqua al decanter, ovvero al momento della separazione dell'olio dalla pasta di olive
  • ottenere un solo scarto, ovvero la sansa umida
  • di conseguenza non avere più lo scarto dell'acqua di vegetazione

 

Qualità superiore dell'olio

Non aggiungere acqua vuol dire avere olii con carica polifenolica molto più alta in quanto i polifenoli tendono se aggiunta acqua ad unirsi a questa.
I polifenoli sono antiossidanti e sono la base di qualsiasi prodotto voglia essere definito salutare, più sono alti meglio è, l'olio farà molto più bene a chi lo consuma e soprattutto potrà durare molto di più nel tempo.

Ecosostenibilità

  • Dalla sansa ottenuta, estraiamo il nocciolino, semplicemente il nocciolo frantumato dell'oliva il quale ha un potere calorico elevatissimo e di conseguenza un ottimo prodotto per le caldaie e ad un prezzo vantaggioso
  • La sansa rimanente viene inviata ad un biogestore che dopo averne tolto i gas che si formano dalla sua fermentazione, ne ottengono corrente elettrica.
Frantoio di Massarosa olio in versilia colline massarosa